Solutions


La suite eGLUE è interamente progettata e realizzata in linguaggio ANSI-C implementando i paradigmi SOA/MPP e consente la massima segmentazione dei dati,  delle componenti applicative ed un livello di scalabilità pressoché illimitato, sia in termini di funzionalità, che in termini di numerosità di eventi gestiti.

Queste le sue caratteristiche tecniche:

  • non ha praticamente limiti operativi prestazionali, essendo le perfomance limitate esclusivamente dalla disponibilità di risorse computazionali (numero dei core, quantità di RAM, numero e velocità dello storage su disco);
  • I moduli base preposti alla ricezione, elaborazione e trattamento dei dati (completamente parallelizzabili ad un grado n di parallelismo con n non limitato), consentono di raggiungere:
    • scalabilità lineare senza limitazione software;
    • fino a 5.000 transazioni/sec per core in archiviazione/indicizzazione;
    • fino a 6.000 fetch/sec, per core in estrazione delle informazioni dagli archivi on-line;
    • fino a 1.500 transazioni/sec per core per lelaborazione ed il routing di transazioni da parte degli orchestratori nativi.
  • è aderente ai criteri MPP (Massively Parallel Processing) per la massimizzazione delle performance di sistemi e per il processamento massivo e parallelo di dati;
  • Larchitettura complessiva del sistema consente di verificare un incremento lineare delle performance con le risorse hardware disponibili, senza lidentificazione di un punto di soglia oltre il quale, ad un ulteriore incremento delle risorse hardware non corrisponde alcun incremento prestazionale;
  • capacità di acquisire cambiamenti e modifiche a caldo, consentendo lo scaling del sistema sia funzionalmente che in termini di performance, senza richiedere periodi di fermo o onerosi restart, contribuendo a massimizzare la disponibilità dell’ intero sistema.

La suite eGLUE permette inoltre di separare unapplicazione verticale in blocchi funzionali, o moduli, da invocare in un ordine preciso non necessariamente definito a priori.

La suite è composta da diverse componenti:

Moduli software, altamente configurabili ed adattabili a situazioni nuove e mutabili. Si distinguono secondo il tipo di funzionalità espletata. Ci sono moduli di acquisizione, di classificazione, di output.

I moduli di acquisizione consentono alla suite di ampliare il numero di protocolli e formati utilizzabili per lapprovvigionamento dei dati da fonti esterne; quelli di classificazione sviluppano logiche configurabili di trattamento e manipolazione del flusso dei dati in transito (interrogazione e storage di dati su database, invio warning ed email, chiamate REST, etc.); quelli di output, infine, permettono di sviluppare delle logiche di output assolutamente personalizzabili sia nel formato che nel contenuto, che anche nella destinazione delloutput stesso.

Il Middleware eGLUE, cuore della suite, è in grado di assemblare opportunamente i diversi moduli necessari allo sviluppo della soluzione richiesta, instradando le informazioni e controllando costantemente lo status di ogni singolo processo.

Le soluzioni così ottenute forniscono performance significativamente superiori ai sistemi attualmente sul mercato, permettendo una facile implementazione di nuove funzionalità in risposta a mutate esigenze del cliente.

La suite eGLUE consente anche lo sviluppo di sistemi con approccio incrementale ottimizzando e valorizzando gli investimenti effettuati. Presenta caratteristiche di versatilità tali da suggerire nuove possibili applicazioni.
Di seguito solo alcuni esempi di possibili sistemi costruiti utilizzando la suite:

Data Management System e BigData

generici sistemi per la gestione (tracciamento, fatturazione, aggregazione, analisi, etc.) di flussi di dati.

Analisi ed Elaborazioni dati near realtime (IoT)

Sistemi per lacquisizione e la correlazione in near real-time di diverse fonti di dati permettono laggiornamento di statistiche realtime, la verifica di soglie e la gestione di allarmi (gestiti dagli operatori secondo workflow configurabili).

Log Management

Permettono di storicizzare, indicizzandoli, i diversi log di sistema, sollevando opzionalmente allarmi in caso di anomalie riscontrate e permettendo di ricercare informazioni nello storico secondo sequenze di query configurabili.

Sistemi Normalizzazione o Mediation (E.T.L.)

Trasformano flussi dati grezzi in un formato  desiderato in modo efficiente e flessibile. Consentono anche di filtrare, elaborare, codificare, controllare e correlare dati in input.

Sistemi Billing e Interconnessione

Sistemi che permettono di applicare ad un flusso di dati di traffico piani tariffari sulla base della data/ora del dato, della durata/contenuto etc.

E.S.B. (Enterprise Service Bus)

Sfruttando il middleware indipendentemente dalla suite, esso diviene l’infrastruttura di servizio per il supporto del business. Può facilitare le interazioni tra applicazioni aziendali ed extra aziendali, rendendole più chiare, standardizzate e soggette a una più semplice gestione. Indispensabile per strutture Enterprise nellottica Service Oriented Architecture.